Caso Gregoretti, Salvini: "Portatemi in tribunale e sarà un processo contro il popolo italiano"

Gregoretti, su navi militari decreto Salvini non vale

Alla vigilia del voto della giunta delle elezioni e delle immunità parlamentari sull'autorizzazione a procedere nei suoi confronti, il leader della Lega Matteo Salvini sembra deciso a chiedere ai senatori del centrodestra di votare a favore del processo per il caso della nave Gregoretti.

È stato lo stesso Matteo Salvini, che lo scorso anno si disse pronto ad affrontare il processo salvo poi cambiare idea pochi giorni prima del voto, a dichiararlo nel corso di una diretta su Facebook da Cattolica:

Ci ho ragionato ieri e stanotte e sono arrivato a una decisione, che ormai è diventata una barzelletta che va avanti da anni, e ho deciso che domani chiederò a chi deve votare, quindi anche ai senatori della Lega, di farmi un favore. Votate per mandarmi a processo e la chiariamo una volta per tutte. Portatemi in Tribunale e sarà un processo contro il popolo italiano, e ci portino tutti in Tribunale.

Salvini, sempre orientato ad accumulare consensi, continua a sostenere che la gran parte dei cittadini italiani sarebbe dalla sua parte in questa battaglia, ribadisce che si tratterà di un processo anche al popolo italiano:

Mi mandino a processo, così la decidiamo una volta per tutte se difendere i confini dell'Italia, la sicurezza e l'onore dell'Italia è un crimine oppure un dovere di un buon ministro. Non ho più voglia di perder tempo, far perdere tempo agli italiani. Nei tribunali ci sono delinquenti veri da processare. Mi mandino a processo. Trovino un tribunale abbastanza grande perché penso che milioni di italiani vorranno farmi compagnia.

No, non sarà un processo ai cittadini italiani e questo Salvini e la sua macchina da propaganda lo sanno benissimo. Alla sbarra ci sarebbe solo e soltanto il leader della Lega e nessun cittadino italiano, al contrario di quanto dichiarato da Salvini, sta perdendo del tempo per questa questione.

Anche questa è una strategia. È chiaro che, arrivati a questo punto, la Giunta voterà a favore del processo anche senza il supporto del centrodestra. Tanto vale, per salvare la faccia, interpretare il ruolo di chi quel processo lo ha davvero chiesto. E così, dati alla mano, oggi è arrivato il cambio di posizione che si allinea già da ora al risultato scontato di domani: e la strategia del martire è già cominciata!

MATTEO SALVINI A CATTOLICA (19.01.20)

La nostra domenica romagnola inizia da Cattolica, state con noi! 😊
#26gennaiovotoLega

Posted by Matteo Salvini on Sunday, January 19, 2020

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO