Matteo Renzi contro Maurizio Landini: "Il segretario CGIL ha pregiudizi ideologici"

Un post sui social dell'ex Premier per sfogarsi contro il sindacalista...

Renzi contro Landini

Matteo Renzi oggi ha scritto un post sulla Conferenza di Berlino, ma anche uno che risulta come una specie di sfogo, sull'atteggiamento del segretario della CGIL Maurizio Landini. Il leader di Italia Viva infatti ha scritto, senza troppi peli sulla lingua:

"Per capire come funziona una certa sinistra italiana bisogna seguire Maurizio Landini. Quando nel 2014 il Governo Renzi mise 10 miliardi per il ceto medio, con gli 80€, Landini criticò. Oggi il Governo Conte mette 3 miliardi per il ceto medio, allargando gli 80€, Landini applaude"

E ha chiosato:

"Io sono felice che gli 80€ finalmente siano apprezzati da tutti. Ma quanta ipocrisia c'è in questo atteggiamento del segretario della CGIL? Un sorriso, viva l’Italia!"

Sul tema del giorno, invece, Renzi ha scritto:

"Alcuni quotidiani aprono oggi raccontando i progetti di Di Maio sui Cinque Stelle. Tema affascinante, per carità. Ma la priorità di oggi per tutti noi e per il Ministro degli Esteri è bloccare a Berlino il devastante disegno turco sulla Libia. Lasciare la Libia a Erdogan è un errore imperdonabile per l’Italia. E questa è la priorità, altro che i litigi in casa grillina. Buona domenica"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO