Ocean Viking a Pozzallo con 39 migranti dopo 4 giorni in balia del maltempo

Ocean Viking a pozzallo

La Ocean Viking è entrata nel porto di Pozzallo (Ragusa). L’approdo nello scalo siciliano della nave di Medici senza frontiere e Sos Mediterranee è avvenuto questa mattina. A bordo 39 migranti, tra cui 19 minorenni, soccorsi venerdì scorso a 35 miglia dalle coste della Libia su una barca di legno.

L’accordo per la ricollocazione riguarda tre paesi europei. "Francia, Germania e Lussemburgo hanno dato la loro disponibilità ad accogliere tutti e 20 i migranti ricollocabili. La disponibilità è stata offerta sulla base dell'apertura della procedura di redistribuzione dei migranti a livello europeo avviata dalla Commissione Ue sulla scorta del preaccordo di Malta" aveva reso noto il Ministero dell’Interno scegliendo Pozzallo come porto sicuro per lo sbarco.

Cecilia Strada, ex presidente di Emergency, ieri pomeriggio aveva polemicamente chiesto al governo cosa aspettasse ad assegnare un porto alla nave: "Che cosa devono attendere? Il voto sulla Gregoretti? Gli accordi di redistribuzione, e nel frattempo li lasciamo a mollo? Le elezioni? L'inizio di Sanremo?".

Le operazioni di sbarco avvengono dopo quattro giorni di maltempo trascorsi in mare dalla Ocean Viking. Ieri la nave, a causa del forte vento, aveva cercato riparo a sud-est della costa siciliana.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO