M5S, Di Maio si dimette da capo politico: annuncio alle 17 e reggenza a Vito Crimi?

Nel pomeriggio ci sarà la presentazione dei facilitato regionali al Tempio di Adriano.

Luigi Di Maio MoVimento 5 Stelle

Questa mattina Luigi Di Maio ha tenuto, a Palazzo Chigi, una riunione con i ministri e i viceministri del MoVimento 5 Stelle. Secondo le principali fonti di agenzia e non solo, il ministro degli Esteri avrebbe annunciato le sue dimissioni da capo politico del M5S.

L’annuncio ufficiale, però, dovrebbe essere dato oggi pomeriggio, quando, al Tempio di Adriano, ci sarà la presentazione dei nuovi facilitato regionali. Lo stesso Di Maio infatti su Facebook ha scritto soltanto:

“Oggi pomeriggio alle 17.00 sarò a Roma insieme a tutti i facilitatori regionali.
Mi collegherò in diretta perché ho delle cose importanti di cui parlarvi...
Vi aspetto. A più tardi. Forza!”

Quelle “cose importanti” potrebbero essere proprio delle novità sul suo ruolo. C’è chi pensa anche che possa essere affidata la reggenza del M5S a Vito Crimi, che è membro anziano del comitato di garanzia, oppure a Stefano Patuanelli, fino agli Stati generali previsti a metà marzo. Ma potrebbe anche succedere che Di Maio, nonostante sia dimissionario, possa andare avanti come reggente proprio fino a marzo.

Dunque sarebbero confermate quelle voci che invece erano state spesso smentite dai diretti interessati, secondo cui Di Maio lascia il suo ruolo di capo politico o comunque annuncia l’intenzione di lasciarlo proprio poco prima delle elezioni in Emilia Romagna e Calabria, dove il M5S molto probabilmente incasserà le ennesime batoste a livello locale.

Al termine del vertice stamattina, Vincenzo Spadafora, ministro per le Pari opportunità e lo Sport, ha detto:

“Dobbiamo proseguire uniti perché altrimenti, divisi ci condanniamo all'irrilevanza. Luigi parlerà alle 18”

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO