Renzi: "Il M5S è finito"

Matteo Renzi sugar e plastic tax

"Per me i 5 Stelle sono finiti". Lo ha detto Matteo Renzi questa sera a Piazza Pulita, rispondendo ad una domanda su una futuribile alleanza elettorale tra il centrosinistra e il movimento fondato da Grillo e Casaleggio.

L'ex Premier ha recitato l'epitaffio dei suoi alleati di Governo in diretta televisiva, come se nulla fosse: "A mio giudizio il Movimento 5 Stelle è stato una grande speranza per tanti italiani perché dava alcune parole d'ordine che poi si sono totalmente rimangiati. Pensi cosa dicevano sulle banche o gli 80 euro. Oggi, invece, il governo firma un decreto che non solo che conferma 80 euro ma li estende".

Dopo la stoccata, c'è stato spazio per una carezza all'ex capo politico Di Maio: "Possiamo dire che Di Maio è cresciuto. Prendiamo ad esempio il passaggio di ieri su Mattarella. Nel 2015 votò contro e nel 2018 addirittura Di Maio chiede la messa in stato di accusa per altro tradimento, ieri invece nel suo discorso ha dipinto Mattarella come una specie di nume tutelare delle Repubblica. Io dico: bene così. Anche sulla politica estera. Di Maio era contro Obama, ieri è stato molto filoatlantico".

E infine: "Se lei mi chiede: è cambiato Di Maio? Rispondo di sì. È facile fare i populisti quando stai all'opposizione, raccontare tante fake news, tante balle. Poi vai al governo e la realtà ti si impone per quella che è. Non dimentichiamo che Di Maio è il ministro degli Esteri e adesso deve farlo bene perché la situazione è molto complicata. Noi viviamo in un tempo in cui il caos della politica estera e della geopolitica è un disastro".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO