Elezioni in Emilia-Romagna, le proiezioni: Bonaccini (51,8%) in vantaggio su Borgonzoni (41,5%)

I seggi sono ufficialmente chiusi e lo spoglio è già iniziato in Emilia-Romagna. I risultati definitivi arriveranno tra questa notte e domattina, ma le prime proiezioni lampo danno il candidato del centrosinistra Stefano Bonaccini in vantaggio sulla candidata leghista Lucia Borgonzoni.

I dati diffusi da SWG alle 23.35 posizionano Stefano Bonaccini in una forbice compresa tra il 48,6% e il 52,6%, mentre Lucia Borgonzoni si aggirerebbe tra il 40% e il 44%. Il candidato del Movimento 5 Stelle Simone Benini è al 2-5%. Le proiezione lampo si basa su un campione del 3%.

Più realistici, invece, quelli usciti dalle 23.50, basati su un campione dell'8%. Stefano Bonaccini si posizionerebbe al 51,8% mentre la candidata leghista Lucia Borgonzoni sarebbe ferma al 41,5%. Il candidato del Movimento 5 Stelle, invece, si attesterebbe al 4,4%.

L'affluenza è stata record per l'Emilia-Romagna: ai seggi si è presentato il 67,54% degli aventi diritto, poco meno di 30 punti percentuale in più rispetto all'affluenza alle elezioni del 2014 nella Regione (37,64%).

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO