Leon Panetta in Europa: "Italia alleato insostituibile per gli Usa"

Segretario della Difesa Usa in viaggio in Europa

"Italia alleato insostituibile per gli Stati Uniti". Leon Panetta, segretario della Difesa Usa, viene in Europa ma pensa in particolare al nostro Paese, ideale base per affrontare da vicino la pentola a pressione africana. Ci sono sul tavolo ben tre questioni: Mali, Algeria e Libia. E c'è da portare a compimento la costruzione della mega antenna denominata Muos in Sicilia.

Così, la visita a Roma non è stato solo un viaggio per guardare ancora una volta da vicino le bellezze della città eterna. Panetta ha visto il ministro della Difesa Giampaolo Di Paola. Italia e Stati Uniti hanno confermato di essere fianco a fianco nel supporto alla missione francese nel Mali. Si è discusso pure dell'Afghanistan e Panetta, anche in questo caso, ha fatto i complimenti all'Italia: Non potremo mai dimenticare, e sottolineo mai, i più di 50 soldati italiani che sono morti sul campo in Afghanistan. I nostri cuori sono rivolti alle loro famiglie. E dovendo scrivere le lettere di condoglianze, posso dire di sapere quanto sacrificio costi".

Panetta ha visto pure il presidente della Repubblica, Giorgio Napolitano, e il Papa, che ha ricevuto il politico americano al termine dell'udienza generale in San Pietro. Appuntamento istituzionale anche a Palazzo Chigi, per vedere Mario Monti.

Come ha riferito poi la presidenza del Consiglio, anche con Monti gli argomenti sul tavolo sono stati Libia, Afghanistan, Mali e Siria, "tutti teatri d'impegno comune". Il viaggio di Panetta, insomma, è servito per ricordare ancora una volta quanto gli Stati Uniti abbiano bisogno dell'Italia. In particolare a livello logistico.

Foto © Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO