Banca Popolare di Bari: tre arresti, ai domiciliari Marco e Gianluca Jacobini

banca popolare bari arresti

Banca Popolare di Bari, il tribunale del capoluogo pugliese ha emesso tre ordinanze di custodia cautelare ai domiciliari e una misura interdittiva. La Guardia di Finanza ha notificato i provvedimenti a Marco e Gianluca Jacobini, rispettivamente padre e figlio, il primo ex presidente del Cda e amministratore di fatto della Banca Popolare di Bari e il secondo vice direttore generale e direttore generale di fatto dell'istituto di credito. I reati contestati sono a vario titolo di falso in bilancio, falso in prospetto e ostacolo alla vigilanza.

Nei confronti dell'ex amministratore delegato della Banca Popolare di Bari, Vincenzo De Bustis Figarola, è stato emesso il provvedimento di interdizione ad esercitare per 12 mesi l'attività di dirigente di istituti bancari e di uffici direttivi di imprese. De Bustis Figarola ha avuto il ruolo di direttore generale della Poplare di Bari dal 2011 al 2015 e dal dicembre 2018 al commissariamento. De Bustis deve rispondere di un episodio di falso in bilancio e di falso in prospetto.

Secondo quanto riferiscono le agenzie di stampa, l’inchiesta sull’istituto bancario pugliese è ad una svolta. Nel mirino degli inquirenti, lo ricordiamo, ci sono anche l’ex ad Giorgio Papa e l’ex responsabile della direzione crediti, Nicola Loperfido.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO