Coronavirus, Salvini all’attacco: "Così il governo tutela la salute degli Italiani?"

Salvini coronavirus

Il governo ha proclamato lo stato di emergenza di sei mesi per contrastare l'epidemia di coronavirus dopo i due casi acclarati e un terzo caso sospetto registrati a Roma nelle ultime 24 ore.

Il leader della Lega Matteo Salvini continua ad approfittarne per sparare a zero contro l’esecutivo: "Fatemi capire... I primi due casi di Coronavirus in Italia sarebbero sbarcati tranquilli a Malpensa il 23 gennaio e, senza alcun controllo, avrebbero girato per giorni mezza Italia, fino ad arrivare in un albergo nel pieno centro di Roma. È così che il governo tutela la salute e la sicurezza degli Italiani???".

Il governo secondo Salvini si è mosso tardi e male. Lo spazio aereo italiano doveva essere chiuso prima, la Lega "da giorni chiedeva quarantena, controlli, blocchi e informazioni, ma per politici e giornalisti di sinistra eravamo 'speculatori' e sciacalli. Preghiamo Dio che non ci siano disastri, ma chi ha sbagliato deve pagare".

Le condizioni dei due turisti cinesi arrivati a Malpensa dalla provincia di Hubei, focolaio del coronavirus, sono sotto controllo: "Stanno bene, devono aspettare la guarigione" ha detto oggi il viceministro della Salute Pierpaolo Sileri.

Il terzo caso sospetto riguarda invece un 41enne, operaio dell’hotel romano in cui i turisti cinesi hanno alloggiato dopo essere stati, secondo informazioni ancora da verificare, anche a Verona e a Parma.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO