Soros elogia le Sardine. Buffagni (M5S): "Ora capisco..."

George Soros

Oggi il Corriere della Sera ha pubblicato un'intervista al finanziere George Soros, il nemico giurato dei complottisti di tutto il mondo per i suoi finanziamenti in favore di gruppi dissidenti e organizzazioni non governative. Al Corriere l'89enne cittadino statunitense di origini ungheresi ha parlato dei temi al centro del dibattito in Europa e nel mondo: "L’Europa è minacciata da due pericoli: la sopravvivenza della società aperta e il cambiamento climatico, che potrebbe distruggere la civiltà. Ma va verso una direzione migliore. Il climate change è diventato la priorità della nuova Commissione Ue e il primo desiderio dei cittadini. Oggi la Ue ha intrapreso un ruolo guida per combattere il cambiamento climatico. Dirò di più: dalla fine dell’anno abbiamo visto un’accelerazione di eventi niente male, ecco perché ho speranza, anche se sarebbe più facile disperarsi".

Soros ha individuato nella nascita del Movimento delle Sardine un'ottima notizia per l'Italia e per l'Europa: "Faccio due esempi: il fenomeno delle Sardine, un movimento dal basso, che ha davvero fatto arrabbiare... come si chiama? Ah sì, Salvini. E poi un fenomeno dall’alto: i sindaci sono diventati molto attivi in tutto il mondo, ma in particolare in Europa: si sono impegnati nel cambiamento climatico, nelle migrazioni interne, e in altre questioni. Sono gli stessi temi che preoccupano i giovani".

Questa intervista, rilasciata dal finanziere noto soprattutto per le speculazioni sulla sterlina britannica e sulla lira italiana negli anni '90, ha subito provocato la reazione di Stefano Buffagni del Movimento 5 Stelle.

Il viceministro dello sviluppo economico ha provato a rilanciare la teoria secondo la quale ci sarebbero "i poteri forti" dietro il movimento spontaneo delle Sardine nato su Facebook: "Soros elogia le Sardine. Dopo i Benetton...mi pare in perfetta continuità questo elogio di Soros... Ora capisco la grande visibilità che son riusciti a ottenere...I cittadini in piazza sono sempre un'opportunità, ma se dietro di loro ci sono questi personaggi... Commentate voi...".

Ovviamente, la teoria di Buffagni è quantomeno risibile. Quasi quanto è inconsistente e confuso il messaggio politico delle sardine.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO