Processo Ruby Ter, un testimone: "3 milioni a Ruby e Risso"

ruby 5 milioni da berlusconi

Sono riprese le audizioni nel processo Ruby Ter, con il quale si sta indagando sui passaggi di denaro tra Silvio Berlusconi e le partecipanti alle cosiddette serate del "bunga-bunga", denominate "cene eleganti" secondo la versione berlusconiana. Secondo la Procura di Milano l'ex Premier si sarebbe reso responsabile di corruzione a carico delle testimoni del Processo Ruby allo scopo di indurle a mentire per testimoniare in suo favore.

Berlusconi non ha mai negato di aver elargito denaro, ma ha sempre affermato di averlo fatto a titolo di indennizzo nei confronti delle donne coinvolte nello scandalo. Oggi in aula è stato ascoltato Antonio Matera, ex socio di Luca Risso nella gestione della discoteca 'Albikokka' a Genova, che è stato il compagno di Karima El Mahroug, meglio nota con il nome di Ruby Rubacuori. Matera ha raccontato quello che gli avrebbe riferito Risso, ovvero che "l'operazione' per incassare 3 o 4 milioni con lei era riuscita". Quei soldi, che arrivavano "da Berlusconi" dovevano servire a rifarsi una vita in Messico dove i due fecero "investimenti immobiliari".

"Risso" - ha poi aggiunto - "mi diceva che sperava di recuperare dei soldi per andare a vivere in Sud America, diceva 'così non faccio niente, me ne sto tranquillo'". Secondo Matera, inoltre, "Risso sapeva benissimo che Ruby era minorenne, si faceva forte di questo, perché così sarebbe riuscito a prendere i soldi della 'operazione' con Ruby, 'operazione' che gli riuscì perché si trasferirono in Messico".

Secondo i pm parte di quel denaro ricevuto da Berlusconi venne investito da Risso e da Ruby nell'acquisto di un ristorante e di due edifici adibiti ad alloggi per il settore turistico a Playa del Carmen, in Messico. Sempre secondo Matera, i soldi non arrivarono tutti in un'unica soluzione: "3-4 milioni di euro da prendere, poi che la cifra finale fu di 3 milioni, prese soldi un po' alla volta, una parte subito e gli altri dilazionati".

Per Risso "era il colpo della sua vita". Sulla cifra ricevuta da Ruby non tutti hanno concordato perché altri testimoni, ascoltati in precedenza, hanno parlato di 6 milioni di euro e altri di 5 milioni.

In aula oggi ha parlato anche un altro testimone, Alessandro Ravera, chiamato per parlare di Imane Fadil, l'ex modella marocchina deceduta nel marzo 2019 presso l'Ospedale Humanitas di Milano a 34 anni di età, dopo oltre un mese di ricovero. Sul suo decesso la Procura di Milano ha indagato perché inizialmente i medici non riuscirono ad individuarne la causa. Ci hanno pensato i medici legali incaricati dalla Procura ad escludere un avvelenamento, stabilendo che fosse morta per un'aplasia midollare.

Alessandro Ravera è stato ascoltato perché conosceva la modella Imane Fadil, che sarebbe dovuta essere una delle testimoni chiave in questo processo. La frequentò in modo particolare nel 2012, quando erano in corso i processi Ruby e Ruby bis. Secondo Ravera la Fadil gli parlò di "due ragazze che l'avevano avvicinata fuori dal Tribunale, in un bar vicino, e da loro le era stata proposta una cifra, che non ricordo, per il silenzio" sulle serate ad Arcore. La stessa gli avrebbe anche riferito di una seconda proposta fatta da "una ragazza, ma non ricordo chi" in una discoteca di Milano che "le disse che c'era la possibilità di avere fino a 500mila euro" per non parlare del 'bunga-bunga'.

Pur non facendo i nomi di queste "ragazze, testimoni del processo", Ravera si è detto sicuro che il denaro sarebbe arrivato "da Berlusconi". Tutte queste proposte, sarebbero sempre state rifiutate dalla Fadil. La stessa Fadil avrebbe anche rifiutato "i 5mila euro" che le erano stati proposti per "fermarsi a dormire" ad Arcore nelle "notti del bunga-bunga". L'uomo ha anche aggiunto cosa le avrebbe detto la Fadil sulla condotta delle altre ragazze coinvolte nelle serate: "Quando sentiva le testimonianze delle altre, che non dicevano la verità, la sua reazione era di rabbia assoluta, lei non aveva soldi, la sua famiglia non poteva aiutarla, si arrabattava con qualche serata in discoteca".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO