Coronavirus, l'ironia di La Russa: "Non stringete la mano, usate il saluto romano"

"Non stringete la mano a nessuno, il contagio è letale. Usate il saluto romano, antivirus e antimicrobi". Questo era il testo di un post condiviso da Ignazio La Russa sul proprio profilo Facebook, con il quale si voleva fare dell'ironia sull'emergenza legata al coronavirus. Poco dopo, però, il Senatore di Fratelli d'Italia l'ha rimosso, pubblicando un nuovo post con il quale ha attribuito la presunta trovata ironica ad un suo collaboratore, tale Alfonso: "Alfonso ha messo sui miei social un post ironico ma forse sul virus potrebbe suonare fuoriluogo e gli ho detto di toglierlo".

In attesa di scoprire chi sia Alfonso, una cosa è sicura: l'idea di questo post non era stata di La Russa. Poco prima che lo facesse lui, infatti, lo stesso post è stato pubblicato (e poi rimosso) da Andrea Nadalini, esponente di Fratelli d'Italia e assessore nel comune di Codroipo, in Friuli Venezia Giulia.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO