Ponte Morandi: Benetton rescinde contratto con Oliviero Toscani

benetton contratto toscani

Il gruppo Benetton, con il presidente Luciano Benetton in testa, ha deciso di interrompere il contratto di collaborazione con il fotografo Oliviero Toscani. "Nel dissociarsi nel modo più assoluto dalle affermazioni di Oliviero Toscani a proposito del crollo del Ponte Morandi - si legge nella nota di Benetton Group - prende atto dell’impossibilità di continuare il rapporto di collaborazione con il direttore creativo". Il presidente e tutto il gruppo di Ponzano "rinnovano la loro sincera vicinanza alle famiglie delle vittime e a tutti coloro che sono stati coinvolti in questa tremenda tragedia."

Durante la trasmissione "Un giorno da pecora", il fotografo non nuovo ad uscite sopra le righe, aveva dichiarato in merito alle polemiche scatenate dalla foto di Luciano Benetton insieme ai fondatori delle Sardine: "A chi interessa che caschi un ponte?". Toscani aveva cercato di “salvarsi in calcio d’angolo” spiegando in un’intervista al quotidiano La Repubblica che le sue parole, comunque infelici, siano state estrapolate dal contesto. "Ho detto quelle parole infelici, ma la mia frase è stata estrapolata dal contesto. Volevo solo dire che Fabrica è un centro culturale che non ha nulla a che fare con Autostrade. E che non stavamo discutendo di quello, del ponte Morandi che è cascato. Il ponte non c'entra nulla con le nostre attività, noi ci confrontavamo sulle forme di comunicazione moderna. E insomma tutto il casino che è stato montato ad arte su quell’incontro con le Sardine, Benetton, il ponte... ecco quello non ci interessa".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO