Lezzi (M5S) a Renzi: "Non si può andare avanti così. Dica se è dentro o fuori"

Barbara Lezzi si arrende alla Tap

Dopo la presa di posizione del Partito Democratico alla proposta lanciata da Matteo Renzi è arrivata anche quella del Movimento 5 Stelle, affidata dalla senatrice Barbara Lezzi.

L'ex ministro per il Sud durante il primo governo di Giuseppe Conte ha diffuso questa mattina una nota in cui ribadisce come il leader di Italia Viva stia continuando a mettere i bastoni tra le ruote all'esecutivo, provando a distogliere l'attenzione dai problemi reali del Paese e gli obiettivi che il governo si è già prefissato:

È inaccettabile che mentre governo e parlamento sono al lavoro per mettere in campo misure concrete che italiani chiedono sul fronte dell'economia, del lavoro, della scuola, per il Sud, ci sia chi pensa solo e continuamente a provocare, creare spaccature e mettere i bastoni tra le ruote.

Lezzi fa un paragone non troppo sottile tra Matteo Renzi e Matteo Salvini e sembra confermare la frattura nella maggioranza. O almeno che dal punto di vista del Movimento 5 Stelle non si può andare avanti così:

Non siamo disponibili ad andare avanti in questo modo. Noi vogliamo semplicemente lavorare: se ci sono le condizioni bene, altrimenti chiudiamola qua. Abbiamo già dato ad agosto, ieri le spiagge, oggi i salotti tv. Non tolleriamo più remake di quel tipo. Chi continua a stressare l'azione di governo tradendo le aspettative degli italiani si assuma la responsabilità di dire se sta dentro o fuori.

Un chiaro ultimatum ad Italia Viva?

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO