Coronavirus: secondo il Ref, perdite fino a 27 miliardi

coronavirus pil perdite

L’emergenza coronavirus avrà un impatto importante sull’economia italiana: secondo il Ref Ricerche ci sarà una diminuzione del pil italiano compresa tra l’1 e il 3% nel primo e nel secondo trimestre del 2020. Tradotta in soldoni, si tratta di una perdita di Pil tra 9 e 27 miliardi di euro. La stima dell’istituto considera l’impatto nelle regioni italiane con effetti sulla breve e la lunga durata a seconda del settore preso a riferimento.

Basti pensare, ad esempio, che Lombardia e Veneto, due delle regioni maggiormente colpite dall’emergenza coronavirus, contano assieme il 31% del pil italiano. Facendo due calcoli, una contrazione del 10% del pil in queste regioni, comporta una diminuzione del pil a livello nazionale del 3%.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO