Virus, Boccia: non bastano 3,6 miliardi, serve shock | Borse europee aprono positive: Milano +2,13%. Spread cala

Il commento di Vincenzo Boccia - Confindustria - sul Def

Il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia sferza l’esecutivo incoraggiandolo ad essere più coraggioso nelle sue richieste verso l’Europa per evitare che il coronavirus contagi seriamente la nostra economia.

Secondo Boccia, intervenuto stamane a Radio24, serve più flessibilità e il piano messo a punto dal governo non è sufficiente: "Non bastano i 3,6 miliardi di sforamento, né basta una operazione sicuramente positiva di flessibilità. Serve un'operazione straordinaria e shock nel mondo dell'economia. Occorre agire in chiave straordinaria".

Il leader di Italia Viva Matteo Renzi, ha promesso che una volta passata l’emergenza coronavirus presenterà il piano "Italia shock" del suo partito a Conte. Il piano punta sulla ripartenza di grandi investimenti pubblici per opere e infrastrutture. Secondo Matteo Salvini invece per dare davvero una mano alle imprese e al sistema produttivo italiano di miliardi ne servirebbero almeno 20.

Una flessibilità che l’Unione europea non concederà mai al nostro Paese. Raggiungere una via di mezzo tra i 3,6 miliardi messi sul piatto dall’esecutivo e la richiesta a fare di più di Confindustria, potrebbe portare a un buon compromesso, anche con il favore delle opposizioni.

Borse tentano il rimbalzo, buon avvio a Piazza Affari

Nel frattempo, mentre dalla Cina arrivano buone notizie sul calo dei nuovi contagi da coronavirus, le maggiori borse europee, dopo le pesanti perdite dell’ultima settimana per i timori legati all'epidemia, provano a reagire: Londra apre a +1,06%, Francoforte a +1,31%, Parigi a +1,4%.

A Milano il primo indice Ftse Mib sale in avvio fino al 2,13%, a 22.116 punti, sostenuto dai titoli bancari che tentano così il rimbalzo. Sul mercato secondario lo spread Btp-Bund è in calo a 169,5 punti, per un rendimento del decennale italiano (non esploso in realtà neanche la scorsa settimana) all'1,08%.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO