Coronavirus, Malta e Marocco bloccano i collegamenti con l'Italia

L'Austria consiglia ai propri cittadini che si trovano in Italia di tornare subito in patria.

David Sassoli con il Premier di Malta Robert Abela

Nelle ore immediatamente successive all'annuncio del Premier Giuseppe Conte del lockdown per tutta l'Italia, i Paesi stranieri hanno reagito in maniera diversa. Malta e Marocco hanno bloccato i collegamenti con il nostro Paese, mentre l'Austria ha invitato i propri cittadini che si trovano in Italia a tornare in patria e il Regno Unito sconsiglia ai britannici di fare viaggi verso l'Italia.

Per quanto riguarda Malta, il Premier Robert Abela ha tenuto una conferenza stampa questa notte davanti alle telecamere della tv di Stato Tvm, spiegando che il trasporto delle persone da e verso l'Italia è bloccato, mentre continuerà quello delle merci. Sull'isola ci sono quattro persone positive, le prime tre sono di una famiglia italiana che è tornata dal Trentino.

A Malta ci sono 9mila italiani residenti e altri 15mila che si trovano lì per studio, lavoro o turismo. Gli effetti della decisione di Abela si sono già visti nei confronti di una nave di collegamento che doveva entrare a La Valletta dalla Sicilia stamattina e che ora è stato bloccata nel porto. Intanto Abela ha voluto comunque sottolineare l'amicizia che lega Malta all'Italia e ha chiuso con un messaggio per gli italiani: "Siete i nostri vicini e amici e io so quanto l’Italia è vicina ai maltesi. Vi esorto a essere forti, supereremo questa sfida".

Per quanto riguarda il Marocco, stamattina ha diffuso un comunicato per far sapere di aver sospeso tutti i voli da e per l'Italia, mentre il ministro degli Esteri austriaco Alexander Schallenberg ha fatto un appello agli austriaci che attualmente si trovano in Italia, invitandoli a tornare immediatamente. Ricordiamo che già altri Paesi come Israele, Seychelles, Kosovo, Kuwait e molti altri hanno vietato l'ingresso agli italiani.

La Gran Bretagna per ora, tramite il sito web del Foreign Office, ha raccomandato di viaggiare in Italia solo per casi di estrema necessità e ha anche ricordato che chiunque torni dall'Italia nel Regno Unito, anche senza sintomi, deve mettersi in quarantena e autoisolarsi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO