Coronavirus: Lombardia nomina Bertolaso consulente per ospedale Fiera

bertolaso regione lombardia

Tanto fu invocato che arrivò: Guido Bertolaso è stato nominato dal presidente della Regione Lombardia, Attilio fontana, consulente personale del governatore per seguire il progetto di un ospedale temporaneo che sarà realizzato negli spazi di Fiera Milano. Secondo quanto si apprende in una nota della Regione Lombardia, Bertolaso ha accettato di affiancare il governatore accettando l’incarico per un compenso simbolico di un euro.

Nel comunicato si legge che Fontana ha chiesto a Bertolaso di dargli una mano in qualità di "consulente personale per la realizzazione del progetto riguardante la costruzione di un ospedale dedicato ai pazienti Covid presso le strutture messe a disposizione della Fondazione Fiera di Milano al Portello. Fontana ha ringraziato Bertolaso per aver accettato l'incarico".

Entusiasta il commento di Bertolaso, che ha affermato: "Come potevo non aderire alla richieste del presidente della Lombardia di dare una mano nella epocale battaglia contro il Covid-19 se la mia storia, tutta la mia vita è stata dedicata ad aiutare chi è in difficoltà e a servire il mio Paese?". L’ex capo della protezione civile durante il periodo berlusconiano ha ricordato di aver aperto lo Spallanzani di Roma 20 anni fa e di aver lavorato con il suo team in Sierra Leone durante l’epidemia di ebola. "Il mio pensiero va ai medici - quelli veri - agli infermieri ed ai tecnici sanitari e ai farmacisti che da settimane danno l’anima rischiando ogni istante per combattere e vincere questa battaglia", conclude Bertolaso.

Bertolaso invocato da Renzi

Nei giorni scorsi, il leader di Italia Viva, Matteo Renzi, aveva suggerito al premier Giuseppe Conte di nominare Bertolaso quale supercommissario all'emergenza coronavirus.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO