Coronavirus, Alitalia e Farnesina: voli speciali per il rientro dei nostri connazionali

alitalia prestito ponte

L'Italia è ad oggi uno dei Paesi più colpiti dalla pandemia di coronavirus COVID-19 dopo la Cina, ma i dati che si aggiornando di giorno in giorno ci dicono che la situazione in altri Paesi del Mondo, dall'Europa agli Stati Uniti, sta precipitando col passare delle ore e non tutti stanno prendendo l'Italia come esempio per le misure restrittive da adottare nel minor tempo possibile. E così, mentre solo in queste ore la Spagna e l'Austria hanno deciso di "chiudere tutto" al pari dell'Italia, Paesi come il Regno Unito e gli Stati Uniti non sembrano avere altrettanto a cuore la salute dei cittadini.

Anche la Francia, che pure sta iniziando ad imporre limitazioni ai suoi cittadini, ha comunque deciso di non sospendere le elezioni comunali che oggi stanno chiamando al voto ben 48 milioni di cittadini. Vista quindi la superficialità di parte del Mondo a contenere con decisione questa pandemia, il Ministero degli Esteri italiano si sta muovendo per dare ai cittadini italiani sparsi nel Mondo che ad oggi non si sentono al sicuro la possibilità di fare rientro in Italia.

Insieme ad Alitalia il Ministero degli Esteri italiano si sta già adoperando per i primi rimpatri a cui ne seguiranno altri nel corso dei prossimi giorni. È la compagnia aerea italiana a fornire maggiori dettagli:

In coordinamento con l’Unità di Crisi della Farnesina, Alitalia sta predisponendo una serie di voli speciali per permettere a migliaia di connazionali di rientrare in Italia e continuerà anche ad operare verso alcuni Paesi che hanno disposto provvedimenti restrittivi ai cittadini italiani e a passeggeri che hanno soggiornato in Europa.
[...] Decollerà nella serata di oggi 15 marzo da Roma Fiumicino un volo speciale per le Maldive che, per rispettare il divieto di ingresso nel Paese agli italiani, farà un preventivo scalo tecnico al Cairo per cambiare l’equipaggio. Per l’Egitto sono infatti già partiti piloti e assistenti di volo che, prendendo servizio dal Cairo, potranno garantire, nel rispetto delle normative aeronautiche sui limiti di impiego, un volo di andata e ritorno per Malé senza scendere dall’aereo. Il Boeing 777 arriverà alle Maldive, senza passeggeri, alle ore 13:15 locali del 16 marzo e il rientro a Fiumicino è previsto alla mezzanotte del 17 marzo.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO