Salvini se ne frega anche del coronavirus e va in giro in gruppo: "Andavo a fare la spesa"

Ma è caldamente consigliato di andare a fare la spesa una persona per famiglia.

Salvini in giro per Roma con la fidanzata

Proprio in piena emergenza coronavirus Matteo Salvini ha sentito l'esigenza di andare di persona a fare la spesa, compito che, quasi certamente, nella maggior parte delega ad altre persone. Per non parlare del fatto che, secondo le indicazioni delle autorità, la spesa si dovrebbe fare una persona per famiglia a volta, mentre lui nelle foto pubblicate da il Messaggero e che hanno innescato la polemica era in compagna di quattro persone, la fidanzata Francesca Verdini e altri due uomini che lo seguivano. Tutti senza mascherina.

Come sempre il leader della Lega dimostra di non amare le imposizioni e di voler agire sempre al di fuori e al di sopra delle regole che gli altri devono rispettare e così ieri pomeriggio, quindi di domenica (mentre il suo amico Luca Zaia chiede di chiudere tutti gli esercizi commerciali di domenica), se ne andava in giro in gruppo per le strade di Roma. Le foto sono state scattate in via del Tritone e fanno vedere chiaramente che il distanziamento di un metro è andato a farsi benedire.

Tra i primi a reagire, il il vicecapogruppo Pd alla Camera dei Deputati Michele Bordo:

"Oggi sulla stampa vediamo una foto di Matteo Salvini mano nella mano con la sua compagna ieri a spasso nel centro di Roma. Mentre trascorre le giornate a dire in qualsiasi salotto televisivo che bisogna chiudere tutto, poi se ne va in giro per la Capitale senza alcuna giustificazione valida, presumiamo, violando regole che diversamente valgono per tutti i cittadini. È l'ennesimo segno di come il leader della Lega continui a prendere in giro gli italiani. La gente è stanca di passerelle televisive e bugie. Lo dimostrano il calo di credibilità di Salvini e il crollo della Lega nei sondaggi. In questo momento di grande difficoltà, di incertezza e di emergenza, i cittadini si aspettano invece dalla politica serietà, verità e risposte concrete tanto sul piano sanitario che su quello economico"

Salvini ha replicato con una scusa che però regge davvero poco:

"Sì, confesso. Ieri sono andato a piedi a fare la spesa sotto casa con la mia fidanzata. Possono andarci solo quelli di sinistra? Confesso di aver comprato pane, pasta, latte e formaggio. Italiani. A sinistra risparmino energie e fiato per occuparsi di cose utili a fronteggiare l’emergenza"

Anche il sindaco di Benevento Clemente Mastella ha commentato l'accaduto:

"Se la foto, che oggi campeggia su alcuni giornali, che vede Salvini a passeggio con la fidanzata per le vie di Roma, senza mascherina e con aria da scampagnata al sole della Capitale, non è un fotomontaggio, se la foto è di ieri, come mi riferiscono fonti accreditate da me interpellate, è un episodio vergognoso"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO