Trump: "L'emergenza coronavirus negli Usa può durare fino ad agosto o più a lungo"

Per ora non sono state prese misure restrittive, ma sono solo state date delle "indicazioni".

Donald Trump coronavirus

Adesso anche Donald Trump, quello che diceva che sarebbe passato tutto con la bella stagione, si sta rendendo conto della gravità della situazione e nella sua ultima conferenza stampa ha ammesso che l'emergenza coronavirus potrebbe andare avanti per molti mesi:

"Si parla di luglio, agosto, qualcosa del genere... Potrebbe durare anche più a lungo"

Tuttavia, per adesso, Trump non ha ancora imposto misure restrittive, ma ha solo dato delle "indicazioni", chiedendo agli americani di non radunarsi in gruppi di più di dieci persone, di evitare viaggi e di non frequentare locali pubblici. Su eventuali misure simili a quelle che ormai stanno adottando gran parte dei Paesi europei, Trump ha detto:

"Non abbiamo ritenuto di agire in questo senso e speriamo di non doverlo fare. È un passo che possiamo intraprendere ma speriamo di non farlo"

La seduta di ieri di Wall Street, con un calo di quasi il 12%, è stata la peggiore dal 1987, quindi peggiore anche di quanto accaduto durante la crisi innescata dal fallimento della Lehman Brothers. Trump ha dovuto così ammettere che è "forse possibile" una recessione, ma poi ha aggiunto:

"Noi non pensiamo in termini di recessione, pensiamo in termini di virus. Io dico solo questo: abbiamo un nemico invisibile. Abbiamo un problema al quale, un mese fa, nessuno avrebbe neppure pensato"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO