Costa Luminosa arriva a Savona: 84 persone in isolamento a bordo

Costa Luminosa

La nave Costa Luminosa, partita ieri pomeriggio dal porto di Marsiglia, è giunta questa mattina nel porto di Savona con a bordo oltre 800 persone tra passeggeri e membri dell'equipaggio, tra le quali almeno 84 persone in isolamento.

A bordo della nave c'erano almeno 38 persone positive al coronavirus COVID-19, fatte sbarcare ieri a Marsiglia. Ora che la nave è giunta in Italia si sta cercando di capire come gestire le persone a bordo. Una parte dei passeggeri, in modo particolare quelli italiani, potranno rientrare nelle proprie abitazioni e trascorrere lì il periodo di quarantena obbligatorio, mentre gli altri dovranno essere distribuiti in strutture ancora da definire.

Giacomo Giampedrone, l'assessore regionale alla Protezione Civile, ha spiegato:

La mia priorità è sbarcare i 165 italiani e gli stranieri che hanno l'ok del proprio Paese a rientrare nelle loro case, mentre per gli altri mi aspetto un piano nazionale per come gestirli. La Liguria non è in grado di reggere oltre 1000 quarantene.

Al momento l'Ufficio di sanità marittima, aerea e di frontiera (USMAF) non ha ancora emesso dichiarazioni di nave "libera" o "contaminata", ma la Svizzera ha già disposto l'invio di mezzi propri per rimpatriare i circa 80 cittadini svizzeri a bordo, mentre le autorità locali hanno stabilito che, qualunque sia il responso dell'USMAF, la nave non potrà essere il luogo in cui disporre la quarantena. Il caso della Diamond Princess in Giappone, diventata in poche ore un focolaio di COVID-19, ha dimostrato che quella non è un'opzione percorribile.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO