Milano, Sala chiede più controlli alla Polizia: "Troppa gente ancora in giro"

Il sindaco: "Non è che il gioco è diventato guardie e ladri...".

Beppe Sala su controlli a Milano

Il sindaco di Milano Beppe Sala è molto preoccupato perché vede ancora troppa gente in giro in città e riceve numerose segnalazioni, per questo ha chiesto più controlli alla Polizia locale e al Prefetto, per fare in modo che i cittadini rispettino le regole per limitare il contagio, visto che il capoluogo lombardo è stato spesso indicato come una possibile bomba a orologeria, anche se per ora si è riusciti a limitare i danni.

Sala ha spiegato ai cittadini tramite i suoi account social:

"In molti mi state scrivendo che c'è troppa gente in giro e obiettivamente c'è più gente in giro. E quello che ho fatto stamattina è stato convocare il capo della Polizia locale alle 9 e gli ho chiesto di fare più controlli, la stessa richiesta ho fatto al prefetto. Però mettiamoci d'accordo, non è che il gioco è diventato guardie e ladri, anche perché le guardie non sono sufficienti per controllare i comportamenti di 1,4 milioni di persone. Ognuno deve fare più che mai il proprio dovere"

Poi il sindaco ha aggiunto:

"C'è stata paventata l'idea di una riapertura il 13 aprile, poi forse il 1 maggio, poi forse il 16 maggio. Così non si fa, si parla troppo, troppi miei colleghi, troppi protagonisti di questa crisi sono continuamente in tv a rispondere a domande"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO