Brusaferro: "La curva epidemica comincia a scendere. Se dati saranno confermati penseremo a fase 2"

Bisogna continuare a rispettare pedissequamente le misure restrittive.

brusaferro iss contagi mascherine coronavirus

Accanto al Capo della Protezione Civile Angelo Borrelli, durante la consueta conferenza stampa delle ore 18, oggi c'era il Presidente dell'Istituto Superiore di Sanità Silvio Brusaferro, il quale, commentando i dati di oggi, ha osservato:

"C’è evidenza che la curva epidemica ha raggiunto il suo plateau e adesso ha iniziato la discesa, e fortunatamente ha iniziato la discesa anche il numero dei morti che è un altro dato estremamente importante. Abbiamo vari indicatori, tra cui quelli sui decessi. Il numero dei nuovi casi è in fase decrescente e ci aspettiamo che anche i decessi vadano in decrescita. L'atteso è che nei prossimi giorni vedremo ancora questo trend diminuire"

Brusaferro ha sottolineato più volte come non sia ancora stato fatto nulla e che bisogna proseguire con il massimo rispetto delle misure restrittive:

"È un dato positivo che ci aspettiamo nei prossimi giorni possa essere confermato, ma è un dato che va conquistato giorno dopo giorno. Solo in questo caso possiamo pensare a una fase due come l'ha chiamata il Premier Conte"

Per quanto riguarda invece i farmaci contro il coronavirus, Brusaferro ha detto:

"L’Aifa sta facendo un grande lavoro ma occorre avere un dato sui casi sufficiente per valutare l'effetto di questi farmaci. Credo che non appena saranno raggiunte le soglie minime per confermare che un principio migliori le condizioni di salute sarà comunicato. Ma ci vuole pazienza"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO