Maturità 2020, firmata l'ordinanza: la commissione sarà interna

La Ministra dell'Istruzione Lucia Azzolina ha firmato oggi l'ordinanza attuativa del decreto legge del 6 aprile scorso sulle nuove modalità di Esami e valutazione a causa dell'epidemia di coronavirus COVID-19.

L'ordinanza dà l'ufficialità: per la maturità 2020 ci saranno sei commissari interni e un presidente di commissione esterno, così da permettere una valutazione degli studenti da parte dei docenti che li hanno seguiti durante l'anno scolastico.

L'Esame di Stato 2020, ha spiegato Azzolina, "sarà vero e serio":

Gli studenti saranno valutati da docenti che conoscono il loro percorso e quanto realmente fatto durante questo particolare anno scolastico. Vogliamo un Esame di Stato vero, serio, ma che tenga conto anche delle difficoltà affrontate a causa dell'emergenza ancora in atto.

I presidenti di commissione saranno nominati dagli Uffici scolastici regionali, mentre a scegliere i commissari interni saranno i consigli di classe. La selezione, precisa l'ordinanza, potrà avvenire anche in modalità telematica, tramite incontri a distanza nel rispetto delle misure restrittive in atto.

Il dirigente scolastico, dopo la designazione, procede alla registrazione telematica del modello e lo inoltra all'Ufficio scolastico regionale per il tramite dell'Ambito territoriale provinciale.

L'ordinanza è consultabile integralmente a questo indirizzo.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO