Palazzo Chigi: "Prive di fondamento notizie su allentamento delle misure restrittive. Lockdown fino al 3 maggio"

Le precisazioni dopo la diffusione su un possibile allentamento delle misure già da lunedì.

Palazzo Chigi

In questi giorni in cui non si fa che parlare della tanto agognata Fase 2 sono sempre più numerose le voci infondate su presunte decisioni del governo anche imminenti. Si erano diffuse, per esempio, alcune notizie circa la possibilità che già da lunedì prossimo, 20 aprile, il governo potesse concedere qualche allentamento delle misure restrittive che sono previste fino al 3 maggio.

In effetti era stato lo stesso Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, nella conferenza stampa con cui ha annunciato il lockdown fino al terzo giorno di maggio, a dire che, qualora fosse stato possibile, ci sarebbero potuti essere degli allentamenti in corsa, prima della data limite, ma, anche se i dati sulla diffusione sono in leggero miglioramento, non ci sono affatto le condizioni per concedere delle parziali aperture. Per questo Palazzo Chigi si è trovato costretto a fare alcune precisazioni con una nota ufficiale nella quale si legge:

"Le notizie filtrate circa l'apertura di attività produttive o l'allenamento di misure restrittive per lunedì sono prive di fondamento. Per la settimana prossima rimangono in vigore le misure previste, che scadono il 3 maggio, e non è prevista nessuna modifica"

E ancora:

"Gli effetti positivi di contenimento del virus si iniziano a misurare ma non sono tali da consentire l'abbassamento della soglia di attenzione"

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO