Fase 2: cosa si può fare, cosa non si deve fare, come ci si può spostare

Nei prossimi giorni arriveranno le FAQ del governo.

Spostamenti Fase 2 lotta a coronavirus

Il Premier Giuseppe Conte ha approvato e diffuso il DPCM sulla Fase 2 che scatta il 4 maggio con qualche giorno di anticipo per fare in modo che i cittadini metabolizzino le nuove disposizioni e arrivino preparati al momento in il lockdown sarà allentato. Non si può infatti parlare di un lockdown completamente finito, perché saranno ancora molte le attività che non potranno riaprire e la circolazione sarà possibile solo per motivi ben determinati e sempre muniti di autocertificazione.

Nei prossimi giorni Palazzo Chigi diffonderà le FAQ, le frequently asked question con relative risposte, ma in attesa, proviamo a capire, secondo quanto si legge nel DPCM, che cosa si potrà fare e cosa non si potrà ancora fase dal 4 al 17 maggio, che è il periodo di validità del nuovo decreto, perché dal 18 maggio, giorno in cui potranno riaprire la maggior parte delle attività commerciali (esclusi bar, pub e ristoranti), ci saranno nuove disposizioni. Vediamo che cosa si capire per ora, fermo restando che Palazzo Chigi spesso fa delle precisazioni nei giorni successivi e ci possono essere delle circolari anche da parte dei singoli ministeri per spiegare meglio cosa è concesso e che cosa no.

Chase 2: che cosa si può fare dal 4 maggio 2020?

Si possono incontrare i parenti?
Sì, perché rientrano nella definizione di "congiunti", ma attenzione, questo vale solo se si tratta di uno spostamento nella stessa regione. Inoltre bisogna rispettare le regole di distanziamento interpersonale, usare le mascherine ed evitare gli assembramenti.

Si possono incontrare fidanzati e amici?
Si possono incontrare gli "affetti stabili", quindi sì ai fidanzati, non è ancora chiaro per gli amici. Ma su questo punto, probabilmente, avremo ulteriori indicazioni nei prossimi giorni.

Ci si può spostare da una regione all'altra?
Soltanto per "comprovar esigenze lavorative, di assoluta urgenza ovvero per motivi di salute".

Si può tornare a casa?
Molte persone sono rimaste lontane dalla propria casa nel periodo di lockdown. Ora, al comma 1, punto a) dell'Articolo 1 del DPCM 26 aprile 2020 si legge che "è in ogni caso consentito il rientro presso il proprio domicilio, abitazione o residenza". Tuttavia, se si ha la febbre sopra i 37,5°C non ci si può muovere e se si è in quarantena o si è risultati positivi al virus è assolutamente vietato qualsiasi spostamento.

Si possono raggiungere le seconde case?
La risposta l'ha data esplicitamente la ministra delle Infrastrutture e dei Trasporti Paola De Micheli, che ha detto a "La vita in diretta": "Non si possono raggiungere le seconde case nell'ambito di questo Dpcm, bisogna rimanere nella casa di residenza".

Si può andare al parco?
Sì, ma solo se il sindaco della propria città ha deciso di riaprire i giardini pubblici, nei quali, tuttavia, le aree di gioco dei bambini resteranno chiuse in questa fase. Ovviamente sempre rispettando le norme sulla distanza interpersonale.

Si può praticare attività fisica anche lontani dalla propria casa?
Sì, ma solo individualmente e stando lontani almeno due metri da altre persone.

Si può andare a sciare?
No, gli impianti nei comprensori sciistici restano chiusi.

Si può andare al cinema, teatro o altre forme di spettacoli?
No. Resta ancora tutto chiuso.

Si può andare a fare shopping?
No, restano aperti solo alcuni tipi di negozi come alimentari, store di telefonia e computer, librerie, edicole, ferramenta, elettrodomestici, negozi di articoli igienico-sanitari, di articoli di profumeria, prodotti per toletta e per l'igiene personale, negozi di animali, negozi di materiali per ottica e fotografia. Non saranno ancora aperti i negozi di abbigliamento (tranne quelli per i bambini), accessori e tutti quelli che non siano previsti nell'allegato 1 al DPCM.

Si può viaggiare in treno, aereo o autobus?
Fermo restando che bisogna avere comprovati motivi per poter viaggiare, i treni, gli aerei e gli autobus, così come i traghetti, ci saranno, ma i biglietti disponibili saranno molti di meno perché dovrà essere garantita la distanza interpersonale di almeno un metro anche in viaggio e inoltre bisognerà sempre indossare la mascherina.

Si può andare in palestra o in piscina?
No, rientrano tra le attività che restano ancora chiuse anche all'inizio della Fase 2. Si può solo fare attività fisica all'aperto a distanza di due metri dalle altre persone.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO