Francesco Storace ospite di Antonello Piroso a Blogo in diretta: "Ho lasciato debito? Ho aperto ospedali"

14.02 Fine puntata.

14.00 "Amo la democrazia, non il totalitarismo".
13.55 Il caso Vattani: il leader di un gruppo rock-fascista, candidato con Storace alla Regione. Per Storace non c'è il rischio di apologia di fascismo. Non stiamo parlando di un terrorista, ma di un console, che ha cantato una canzone.
13.51 Storace spiega che De Luca disse che lui era indegno di stare in quella assise, perché condannato nel Laziogate. Per il quale però recentemente è stato assolto. Storace ammette di aver reagito malamente ma dice di "aspettare ancora scuse vere"
13.47 Caso De Luca. Quando Storace andò allo scontro fisico contro il consigliere del centrosinistra.

13.42 Storace annuncia: "Voglio ricostruire la destra". Su Alemanno "Mi ha emozionato quando ieri ha detto che sono stato il migliore Governatore degli ultimi 20 anni".

13.41 "La diaspora del popolo di centrodestra è colpa di Fini". "Gli auguro di non essere mai più eletto in Parlamento".
13.40 "Fini è il contrario del Re Mida, ha sciolto ogni partito che ha guidato".
13.37 Fini. In onda il discorso di Storace nel novembre del 2011: "Berlusconi si è dimesso, Fini ti devi dimettere anche tu, devi tornare disoccupato, maiale, maiale. Vergogna. Hai tradito la destra".

13.36 "Siamo a 8 punti da Zingaretti. E' una cosa bella per noi, dato che non abbiamo iniziato ancora la campagna elettorale".
13.34 Storace ricorda l'incontro con Prodi in veste di Presidente europeo nei primi anni del 2000.

13.34 "La disoccupazione in Lazio era al 12% quando sono arrivato e 7% quando sono andato via".
13.29 Storace apprezza il nuovo commissario Palumbo, ma critica Enrico Bondi che ha tagliato i posti letto.

13.28 "Contesto che la spesa per la sanità sia inutile. Io posso anche indebitarmi per garantire la salute".
13.24 "Per il Sant'Andrea sono serviti 30 anni e 2 giorni per aprirlo. 30 anni in cui è stato una cattedrale nel deserto, 1 giorno per capire quale fosse l'ostacolo e un altro per superarlo".

13.23 Storace spiega che il 'buco' lasciato da lui nel 2005 è in realtà un investimento visto che sono stati spesi per aprire nuovi ospedali.
13.21 "Uno che destina un palazzo da 280 milioni per la sede della Provincia non può insegnarmi come si tagliano gli sprechi". Storace si riferisce a Zingaretti, suo competitor del Pd.
13.19 Storace spiega che la legge anti-corruzione la deve fare il Parlamento.
13.16 Storace: "Tra 60 giorni sarò Presidente della Regione Lazio". Piroso legge una dichiarazione della Bongiorno (candidata del centro alle regionali) che lo sfida a fare una legge contro la corruzione entro 100 giorni dall'elezione.
13.15 Storace precisa sul caso Fiorito: "Non è il caso Fiorito, ma il caso Fiorito-Maruccio".
13.12 "Il vitalizio parlamentare aveva una logica negli anni in cui c'erano i collegioni e i politici si votavano al Paese. Ma ora che sono nominati non ha senso". Piroso ricorda a Storace che quando andrà in pensione avrà 3 vitalizi.
13.10 Storace attacca Fini che da 30 anni è in Parlamento, mentre "io negli ultimi 13 anni ho fatto solo 2 anni lì dentro".
13.08 "Sono orgoglioso di aver speso soldi per aprire ospedali".

13.07 Su Monti: "Non mi piace. Noi abbiamo fatto l'alleanza col Pdl quando hanno buttato a mare Monti. Lui ha in sé una cultura del tradimento. Lui ha tradito Napolitano".
13.03 Storace ricorda quando manifestava per un Europa dei popoli: "Sfilavo per la libertà dei popoli dell'est".
13.01 Storace rivendica il fatto che la Regione Lazio è stata la prima, per volontà della Polverini, a ridurre i costi della politica e quindi il numero dei consiglieri.
13.00 Per Storace il rinvio a dopo le le elezioni è positivo e assicura che se dovesse spettare a lui darà l'ok al taglio (da 75 a 50).
12.59 Si passa al taglio dei consiglieri regionali, per il quale il Tar ha rinviato la decisione a dopo le elezioni (il 7 marzo).
12.58 "Dopo esserne uscito con formula piena da una vicenda giudiziaria, vorrei affacciarmi al balcone e dire "Dove eravamo rimasti"".
12.54 Storace precisa: "Diamo ai Radicali il diritto di tribuna".

12.52 Storace sulla possibile alleanza con i Radicali in Regione: "Ne sarei molto felice, dobbiamo parlare delle tecnicalità. L'alleanza non sarebbe sui programmi, ma entrano in campo il valore di libertà e democrazia".
12.50 Piroso dà conto delle ultime notizie riguardanti Marcello Dell'Utri.

12.49 Inizia la diretta.

Oggi Antonello Piroso, nel consueto appuntamento giornaliero di Blogo in diretta, ospiterà Francesco Storace, leader de La Destra e candidato alla Regione Lazio del Pdl - si tratterebbe di un ritorno visto che ha già ricoperto il ruolo di Governatore dal 2000 al 2005. Successivamente è stato Ministro della Salute.
Non ci si limiterà soltanto ai temi locali riguardanti la regione nella quale si è registrato il fallimento della giunta Polverini, ma naturalmente anche di quelli a respiro nazionale, visto l'imminenza delle elezioni politiche. Dai rapporti con Berlusconi a quelli con la Lega, alleata del Pdl. Impossibile sarà evitare il discorso Fini, verso il quale Storace negli ultimi anni non ha lesinato critiche molto nette.

Per vedere la puntata, in diretta a partire dalle ore 12.45, basta cliccare sull'immagine di apertura del post.

Foto | Getty Images

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO