Calabria, Santelli insiste: "Non ritiro la mia ordinanza"

La governatrice della Calabria Jole Santelli non farà marcia indietro. Pur consapevole dell'illegittimità dell'ordinanza con cui anticipa le riaperture nella Regione e dei rischi non soltanto per la salute dei cittadini calabresi, ma anche del resto d'Italia, resta salda sulla propria posizione:

I ristoranti non li ho aperti io ma il governo prevedendo la possibilità dell'asporto e l'apertura delle cucine e tutto ciò che ne consegue. Io ho aggiunto la possibilità di qualche tavolo fuori che non mi sembra uno scandalo. Ho interpretato estensivamente il provvedimento del governo? Forse. Il ministro Boccia dice di diffidarmi, io ovviamente non ritiro la mia ordinanza.

Nel giorno in cui il Presidente della Repubblica ha invitato le istituzioni a collaborare e a non vanificare i sacrifici fatti in questi ultimi due mesi, Santelli ribadisce a Diritto e Rovescio su Rete 4 di essere convinta di aver ragione:

All'inizio di questa fase 1 feci un'ordinanza per chiudere le scuole, venni minacciata di non presentarla perché sarebbe stata impugnata: quattro giorni dopo il governo chiuse le scuole. Quindi non ritiro l'ordinanza perché sono sicuro che tra una settima il governo farà un Dpcm uguale al mio.

La situazione, però, è ben diversa. Se all'inizio della fase 1 la strategia veniva delineata man mano che emergevano nuovi elementi sul nuovo virus e la sua diffusione, ora a due mesi di distanza la conoscenza è aumentata e le misure varate dal governo, seppur molto caute, sono basate sui dati attualmente a disposizione e le previsioni per il prossimo futuro.

La prima fase era una fase in cui la salute era ovviamente prioritaria, abbiamo chiesto e seguito tutti norme unitarie, a cui ci siamo adeguate, anche noi siamo stati una delle Regioni che ha assunto un atteggiamento più rigido nell'applicazione delle norme. Ora siamo in una fase 2, che è diversa perché è diverso il problema del contagio all'interno del Paese, diverse sono le situazioni economiche.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO