Sondaggio Ixè/Cartabianca: Lega ancora in calo, il Pd la tallona | Salvini offuscato da Zaia?

L’ultimo sondaggio politico di Ixè per Cartabianca ribadisce il trend visto in queste settimane, con la Lega che perde ancora qualcosa così come il suo leader Matteo Salvini, offuscato secondo il Financial Times anche dal governatore del Veneto Luca Zaia definito "astro nascente" del Carroccio dall’autorevole quotidiano britannico.

Zaia supera Salvini per gradimento

E Zaia, nel sondaggio Ixè del 5 maggio, ha un gradimento superiore a quello di Salvini: quasi il 50% degli intervistati dice di aver abbastanza/molta fiducia in lui e in come sta gestendo l’emergenza coronavirus nella sua regione. Salvini paga anche lo scotto di un’alleata diventata scomoda, perché sempre più competitiva nei sondaggi, la leader di Fratelli d’Italia Giorgia Meloni.

Intenzioni di voto partiti

Ma andiamo alle intenzioni di voto relative ai partiti. La Lega resta la prima forza politica ma cala nell’ultima settimana ancora di uno 0,7%, finendo al 24,9%. Le preferenze di voto sul Partito Democratico si confermano stabili: con il 22,9% si avvicina alla Lega mentre a crescere fino al 16,8% (+0,4%) è il Movimento 5 Stelle, in virtù del gradimento personale del premier Giuseppe Conte. Italia Viva di Matteo Renzi perde lo 0,3% e si allontana dalla soglia del 3% (2,6%).

Il balzo maggiore in una settimana è quello di Fratelli d’Italia, che sale di quasi due punti percentuali, con il partito di Giorgia Meloni che ora è al 13,8%, a scapito degli alleati di centrodestra. Forza Italia, dopo settimane di risalita, perde lo 0,7% scendendo al 7,2%.

Intenzioni di voto leader politici

Per i leader politici resta alta la fiducia nel presidente del Consiglio, al 59%, che scende di un punto percentuale rispetto alla settimana scorsa, seguito da Giorgia Meloni, al 35%, da Salvini, al 31% e dal segretario del Pd Nicola Zingaretti, al 28%.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO