"Silvia Romano è stata liberata": l’annuncio del premier Conte

Silvia Romano libera

"Silvia Romano è stata liberata! Ringrazio le donne e gli uomini dei nostri servizi di intelligence. Silvia, ti aspettiamo in Italia" annuncia a sorpresa il premier Giuseppe Conte su Twitter. La 24enne cooperante italiana era stata rapita il 20 novembre del 2018 nella zona di Malindi, in Kenya.

"Sono stata forte e ho resistito. Sto bene e non vedo l'ora di ritornare in Italia", le prime parole di Silvia Romano. La cooperante è stata liberata a 30 km da Mogadiscio, capitale della Somalia, al termine di un’operazione dell’intelligence partita la notte scorsa. La ragazza, che operava per conto della onlus marchigiana Africa Milele, era stata rapita il 20 novembre 2018 nel Chacama, a circa 80 chilometri dalla capitale del Kenya, Nairobi. Il rientro in Italia è in programma domenica 10 maggio alle ore 14.

Papà Silvia Romano: "Finché non la vedo non mi sembra vero"

Raggiunto telefonicamente dall’Ansa, il papà di Silvia Romano, Enzo, ha espresso tutta la sua felicità: "Ora ho solo bisogno di pensare, di ragionare, finché non la vedo non mi sembra vero, è un momento delicato". "La felicità è talmente grande che scoppia. Non mi interessa di nessun altro - aggiunge - solo di riabbracciare mia figlia dopo 17 mesi".

La volontaria si trova attualmente nel compound delle forze internazionali di Mogadiscio. "Sta bene ed è in forma. Provata ovviamente dallo stato di prigionia ma sta bene", ha sottolineato il presidente del Copasir, Raffaele Volpi. Appena rientrata in Italia, Silvia Romano sarà ascoltata dai pm di Roma, che hanno aperto un’indagine per rapimento a scopo terroristico. Ovviamente, il colloquio si terrà nel rispetto del distanziamento e con l’uso dei dispositivi di protezione, come previsto dalle normative anti Covid.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO