Veneto, Zaia: "Mascherina obbligatoria o multa fino a 3mila euro"

A poche ore dalla grande riapertura in tutta Italia, il governatore del Veneto Luca Zaia si appresta a firmare una nuova ordinanza che mette nero su bianco cosa succederà a partire dalla mezzanotte di oggi nella Regione, da cosa riaprirà a come potrà farlo, con indicazioni precise per bar e ristoranti, ma anche per musei, negozi e altre attività.

Zaia ha spiegato che da domani continuerà ad essere obbligatorio indossare la mascherina all'aperto, pena una multa salata che può arrivare fino a 3mila euro:

Abbiamo un primo punto, i dispositivi di protezione individuale, obbligatori con multe da 400 euro a 3mila euro (salvo chi fa attività fisica intensa, i minori di 6 anni, i disabili o persone con comprovati motivi).

L'ultimo DCMP, quello in vigore a partire da domani in tutto il Paese, non rende obbligatorio l'uso della mascherina, anche se lo stesso viene caldamente consigliato. Zaia, quindi, va a rafforzare quell'aspetto, rendendolo obbligatorio in tutto il Veneto, anche se si sta passeggiando da soli.

In queste ultime 24 ore abbiamo ricevuto foto di persone senza mascherine nel centro delle città. Forse non ci siamo capiti: senza mascherina si va a una ricaduta. Spostamenti: sempre all'interno del territorio regionale, decadrà dal 3 di giugno (fatto salvo l'accordo fra Regioni, noi lo abbiamo fatto con Trento e Friuli Venezia Giulia).

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO