Salvini: "Ho sentito Berlusconi e Meloni, è il momento dell’unità. 2 Giugno iniziativa comune"

"Il Signor Conte non può fare tutto da solo"

matteo salvini a processo reazioni

Matteo Salvini chiama a raccolta il centrodestra in occasione del 2 giugno, Festa della Repubblica. "Ho sentito Berlusconi, Meloni, ho sentito tutti, è il momento dell'unità come italiani, e dell'unità senza bandiere di partito, come forze politiche, che vogliono collaborare per ricostruire il paese" dice il leader della Lega a Pomeriggio 5. L'iniziativa era stata già annunciata dalla Lega e da Fratelli d’Italia nei giorni scorsi.

"La proposta che ho fatto è per la data della festa della nostra bandiera, non solo a Roma, ma in tutte le cento province italiane, per un momento di ascolto e idee, con artigiani, imprenditori, pensionati, insegnati, tutti a distanza, con le mascherine. C'è bisogno delle idee di tutti, il signor Conte non può fare tutto da solo" dice ancora Salvini.

"Saremo tutti insieme nel centrodestra? Non avrebbe senso dividersi tra italiani di destra, di sinistra, belli e brutti, bisogna ricostruire il paese. Una volta sconfitto il virus gli italiani poi torneranno a votare" aggiunge l’ex ministro dell’Interno.

Anche Giorgia Meloni conferma il lavorio per coinvolgere Forza Italia: "Il 2 giugno, Festa della Repubblica, daremo nuovamente voce agli italiani dimenticati dal Governo Conte nell’emergenza coronavirus e che chiedono libertà e orgoglio. Ho parlato con Salvini e Berlusconi: stiamo lavorando per dare vita ad una iniziativa comune nel rispetto di tutte le norme di sicurezza".

Meloni parla di "una iniziativa originale, aperta anche alle associazioni, alla società civile, alle categorie, alle famiglie e a tutti coloro che in questi giorni ci hanno contattato perché stufi di un Governo bravo solo a fare promesse e conferenze stampa".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO