Sala: "Rischio elevato con la movida. Abbiamo un problema"

sala navigli video furioso

La grande riapertura dell'Italia dal 18 maggio scorso ha fatto emergere un problema ampiamente anticipatile: la movida. Se la gran parte dei cittadini sta rispettando il distanziamento sociale e l'utilizzo dei dispositivi di protezione, ma almeno in questi primi giorni sembra che nei locali di aggregamento sociale come pub e bar nei luoghi generalmente considerati di ritrovo, specie tra i più giovani, la situazione non sia sempre sotto controllo.

Era prevedibile dopo quasi tre mesi di chiusura quasi totale del Paese ed è ancora presto per capire se questo si tradurrà in una nuova crescita della curva dei contagi - serviranno almeno due settimane per avere un quadro più chiaro della situazione - ma da ore ormai si rinnovano gli appelli ad evitare il più possibile i raduni e gli assembramenti.

Oggi il sindaco di Milano Beppe Sala ha voluto ribadire che in questa fase il rischio di diffusione del virus è ancora molto elevato:

Purtroppo ero stato un buon profeta, arrabbiandomi prima della riapertura sulla questione Navigli, ma abbiamo un problema e lo hanno tutte le città italiane. Ora, io capisco i ragazzi, e non sono solo loro, che hanno bisogno di socialità ma così il rischio è molto elevato.

La soluzione, almeno per la città di Milano, è molto semplice: più pattuglie e più controlli nei luoghi in cui il rischio di assembramento è più facile.

Ieri sera con il Prefetto abbiamo deciso un piano con più pattuglie e ho chiesto al comandante dei vigili di procedere con più multe. Al prefetto ho chiesto inoltre di chiudere quei locali che sono lontanissimi dal rispetto delle regole.

A seguire l'esempio di Milano saranno tutte le città in cui in questi primi giorni di piena fase 2 si sta notando un po' di superficialità nel rispetto di quelle norme che ormai dovrebbero essere scontate e che, puntualmente, vengono un po' disattese.

Mercati e movida

Mercati e movida

Posted by Beppe Sala on Thursday, May 21, 2020
  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO