Lombardia, Fontana: "Il dato 'zero decessi' è da prendere con le pinze"

Attilio Fontana non riapriamo se scienza dice no

Il bollettino di ieri diffuso della Protezione Civile ha rivelato, per la prima volta dall'inizio dell'epidemia di coronavirus, che in Lombardia nelle ultime 24 ore non ci sono stati decessi. Il dato ha sorpreso tutti, considerato l'andamento delle ultime settimane, e oggi il Presidente della Lombardia Attilio Fontana ha precisato che quel dato va preso con le pinze.

Il motivo è presto detto:

Lo 'zero decessi' è un dato che andrà preso con le pinze, nel senso che purtroppo la domenica è un giorno durante il quale la comunicazione non è sempre precisa e perfetta, a volte arrivano in ritardo. È sicuramente molto positivo come dato, però non illudiamoci che sia finita.

Non è la prima volta che dalla Lombardia non vengono comunicati tutti i numeri. Generalmente all'inizio del mese, è già successo per aprire, si fa un bilancio e i decessi non conteggiati in precedenza vengono aggiunti in seguito. Il 2 maggio scorso, ad esempio, al numero dei deceduti nelle 24 ore precedente furono aggiunti 282 decessi avvenuti in Lombardia nel mese di aprile e mai conteggiati prima.

La speranza, ovviamente, è che questo non accada anche a giugno e che davvero, per la prima volta da mesi, in Lombardia non ci siano stati decessi legati al COVID-19. Fontana, però, preferisce concentrarsi su altri dati positivi:

La cosa che mi rasserena è il numero dei nuovi contagiati che sta diminuendo. I dati sono assolutamente ufficiali, ieri sicuramente zero decessi ed è una cosa positiva, è un trend che sta continuando. Però non illudiamoci che adesso sia finito il numero di morti.

Non solo. Fontana mette le mani avanti anche su un eventuale aumento dei contagi nei prossimi giorni, puntando il dito contro la cosiddetta movida: "È possibile, io me lo auguro, non voglio distribuire troppo entusiasmo perché negli ultimi giorni abbiamo assistito a movida e assembramenti che sono un pò preoccupanti. Non vorrei che questi ulteriori dati creassero eccessivo entusiasmo".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO