Morte Floyd: a Buffalo poliziotti spingono manifestante 75enne e lo lasciano a terra sanguinante (VIDEO)

Proseguono in varie città degli Stati Uniti le manifestazioni di protesta per la morte di George Floyd, il 46enne afroamericano rimasto ucciso dieci giorni fa a Minneapolis durante un arresto mentre un poliziotto gli schiacciava il collo col ginocchio nonostante lui lo implorasse di fermarsi perché non riusciva a respirare.

Nelle ultime ore due agenti di polizia di Buffalo sono stati sospesi dal servizio dopo aver spinto un manifestante di 75 anni, come si vede in questo video girato dall’emittente locale WBFO e postato anche sulla pagina Facebook del New York Times. Video che contiene "volgarità" e "immagini violente" avvisa la testata.

L'anziano è stato ricoverato in ospedale con un trauma cranico. Il sindaco di Buffalo, Byron Brown, annunciando un’inchiesta della polizia locale sull’accaduto, ieri sera tardi parlava di "gravi condizioni" per il 75enne.

Nel video si vede l’uomo che con la mascherina al volto si avvicina a un gruppo di poliziotti per parlare, ma un primo agente, urlandogli contro, lo respinge mentre un collega agita il braccio contro il petto del manifestante, e un altro poliziotto, stringendo il manganello con tutte e due le mani, lo allunga verso di lui.

A quel punto il 75enne cade all'indietro, appena fuori dalla portata della telecamera, e subito dopo si vede il sangue che gli cola dall'orecchio destro. Un agente allora si china verso l’uomo ma viene subito trascinato via dal collega e l’anziano ferito viene ignorato anche da diversi altri poliziotti presenti che gli passano davanti come se niente fosse, andando incontro ai cartelli dei manifestanti.

Il governatore dello Stato di New York Andrew Cuomo ha fermamente condannato l’episodio che non fa che gettare benzina sul fuoco in merito all’operato della polizia: "L'incidente di Buffalo è del tutto ingiustificato e assolutamente vergognoso. Ho parlato con il sindaco della città di Buffalo, Byron Brown, e siamo d'accordo sul fatto che gli agenti coinvolti debbano essere immediatamente sospesi. Gli agenti di polizia devono far rispettare la legge, non abusarne".

Inizialmente il Dipartimento di polizia aveva detto che l'uomo era "inciampato e caduto", versione che ha fatto montare ancora di più la rabbia sui social.

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO