Conte alle opposizioni: "Il Paese lo rilanciamo se lavoriamo tutti insieme"

La seconda giornata degli Stati Generali si avvia verso la sua conclusione dopo una serie di fitti appuntamenti e il Presidente del Consiglio Giuseppe Conte, dopo l'importante incontro coi sindacati, ha lanciato un appello al centrodestra che nei giorni scorsi aveva declinato l'invito a partecipare all'evento dedicato al rilancio dell'Italia.

Il premier, stando a quanto si apprende da fonti di Palazzo Chigi, avrebbe riferito ai sindacati di voler tentare nuovamente ad incontrare i rappresentanti dell'opposizione, da Matteo Salvini a Giorgia Meloni:

Il Paese lo rilanciamo se lavoriamo tutti insieme, noi, voi, tutte le forze produttive e sociali, le migliori del Paese, anche le opposizioni. E vi assicuro che dopo che termineremo questa settimana insisterò testardamente per avere un confronto con i rappresentanti delle opposizioni.

Oggi, dopo la presentazione del piano di rilancio economico e sociale da parte di Vittorio Colao, Conte ha incontrato a Villa Pamphilj i rappresentanti delle principali sigle sindacali e, a partire dalle 18, sarà in riunione con la Conferenza delle Regioni e delle Province autonome e, successivamente, con l'Associazione Nazionale Comuni Italiani (ANCI) e l'Unione delle Province d'Italia (UPI).

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO