Salvini: "Io non ne posso più delle mascherine"

"Con tutto il rispetto per gli imprenditori che hanno riconvertito la produzione"

Matteo Salvini è stanco di usare le mascherine. Intercettando quello che è il sentimento di tutti, il leader della Lega durante una conferenza stampa a Verona, dice: "Non vedo l'ora di archiviare le mascherine. Con tutto il rispetto per gli imprenditori veneti e italiani che hanno riconvertito la produzione, non per augurare del male a loro, ma io non ne posso più di 'ste robe qua. È giusto tenerle per tutto il tempo necessario, ma non vedo l'ora di tornare a respirare normalmente...".

Salvini si sofferma anche sul "bonus vacanze ipotizzato dal governo" che viene definito "demenziale, perché pensare che la maggioranza dell'anticipo del bonus sia a carico degli imprenditori e degli albergatori in un momento così difficile significa essere più ignoranti delle bestie".

Inevitabile per il segretario del Carroccio parlare del governatore del Veneto Luca Zaia, che - forte di una gestione dell’epidemia vincente nella sua regione - secondo l’autorevole Financial Times è l’astro nascente della Lega, capace di offuscare la stella dello stesso Salvini, il quale spiega: "Leggevo sui giornali della competizione interna tra me e Luca. Spero di avere competizione interna per i prossimi 40 anni: se la competizione è tutta all'interno della Lega allora è una competizione sana a chi fa di più, a chi fa meglio e più in fretta. Siamo una famiglia e se in una famiglia si cresce è solo una buona notizia per tutti".

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO