Conte: "Non escludiamo altri interventi per superare la crisi"

conte stati generali

Giuseppe Conte ha aperto ufficialmente la terza giornata di lavori degli Stati Generali a villa Pamphilj. Il presidente del Consiglio ha anticipato per settembre il piano "Recovery Italia", ovvero una serie di progetti che si baseranno anche sulle risorse stanziate dall’Europa con il Recovery Fund. Soffermandosi sulla stretta attualità, Conte ha anche ammesso che anche se l’emergenza coronavirus volge al termine, la crisi non si può definire alle spalle: "Siamo consapevoli che gli effetti della crisi devono ancora dispiegarsi", ha insistito.

A tal proposito, anche se la risposta alla crisi ha visto un dispiegamento importante di fondi, non sono da escludere altre misure a sostegno di famiglie ed imprese. "Non possiamo escludere altri interventi per fronteggiare la crisi. Abbiamo messo in campo fondi senza precedenti: nell'Ue - ha concluso il premier - siamo il secondo Paese per risorse mobilitate".

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO