Cantone nuovo Procuratore di Perugia: il Csm si spacca

cantone procuratore perugia csm

Raffaele Cantone, ex presidente dell’Anticorruzione, è il nuovo Procuratore di Perugia. Il CSM si è diviso sulla nomina: Cantone ha ottenuto 12 preferenze, mentre la minoranza (8) ha votato per l’antagonista Luca Masini. A favore dell’ex capo dell’Autorità nazionale anticorruzione, sono scese in campo le toghe progressiste di Area e i laici di tutto lo schieramento politico, un episodio che non ha precedenti in questo Csm.

Masini, procuratore aggiunto di Salerno, ha avuto invece il supporto dei togati di Autonomia e Indipendenza e di Magistratura Indipendente. Astensione da parte di Unita' per la Costituzione. La nomina di Cantone sarebbe stata impossibile con la riforma del Csm firmata dal ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede: nella stessa, infatti, è presente una norma che vieta a chi è stato fuori ruolo di candidarsi per 2 anni ad incarichi direttivi.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO