Regionali, i candidati del centrodestra: tornano Fitto e Caldoro

regionali candidati centrodestra

Il centrodestra ha presentato ufficialmente i candidati alle regionali di settembre. Tra i nomi, si legge nel comunicato di Silvio Berlusconi, Matteo Salvini e Giorgia Meloni ci sono diversi elementi della “vecchia politica”, come l’ex ministro ed ex presidente della Regione Puglia, Raffaele Fitto, e Stefano Caldoro (Campania), i cui nomi sono finiti sulle prime pagine dei giornali anche per alcune inchieste giudiziarie.

"Il centrodestra - si legge nella nota congiunta diramata da Forza Italia, Fratelli d’Italia e Lega - ha individuato la squadra migliore per vincere le elezioni nelle Regioni che andranno al voto a settembre e, soprattutto, portare il buongoverno in quelle che oggi sono male amministrate dalla sinistra. I candidati del centrodestra saranno: Francesco Acquaroli per le Marche, Stefano Caldoro per la Campania, Susanna Ceccardi per la Toscana, Raffaele Fitto per la Puglia. Si aggiungeranno alla squadra dei governatori uscenti che - recita ancora il comunicato - dopo eccellenti prove di governo, sono stati confermati: Giovanni Toti in Liguria e Luca Zaia in Veneto".

Centrodestra: "Candidati unitari anche alle comunali"

L’accordo raggiunto tra i tre partiti del centrodestra varrà anche per le prossime elezioni comunali, nelle quali Forza Italia, Fdi e Lega si divideranno sostanzialmente le città nelle quali esprimeranno i propri candidati. "Il centrodestra - prosegue la nota - esprimerà candidati unitari anche alle Comunali. L’accordo raggiunto, in un clima di grande collaborazione, prevede che la Lega indichi i candidati in alcune città del Centrosud fra cui Reggio Calabria, Andria, Chieti, Macerata, Matera, Nuoro, mentre Forza Italia e Fratelli d’Italia esprimeranno candidati in altre città al voto. I partiti si sono impegnati a prestare grande attenzione al momento della compilazione delle liste a tutti i livelli: saranno di qualità sotto ogni aspetto", conclude il comunicato congiunto. Nonostante le posizioni distanti su Mes e aiuti dall'Europa confermate negli ultimi giorni, il centrodestra fa quadrato e dichiara battaglia alla maggioranza di governo, seppur a livello locale.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO