Lamorgese: "Giovani, indossate la mascherina o si torna al lockdown"

lamorgese mascherina giovani

Il ministro dell’Interno, Luciana Lamorgese, si rivolge alle nuove generazioni per il rispetto delle norme anti Covid-19. Negli USA la pandemia ha toccato un nuovo record di morti e contagiati, in Australia è stato registrato un nuovo picco di oltre 500 contagi dopo che i casi erano in calo costante dal 28 marzo… Insomma, non bisogna abbassare la guardia, perché il virus è ancora in giro anche da noi ed è pronto a colpire in maniera dura come i mesi scorsi.

"I giovani devono comprendere che non è ancora il momento di abbassare la guardia", dice la titolare del Viminale. I controlli sono affidati alle forze dell’ordine, ma ormai in diverse zone d’Italia sono praticamente nulli ragion per cui, aggiunge Lamorgese, "la consapevolezza che ognuno di noi sia il miglior controllore di se stesso non ci deve mai abbandonare". Particolare attenzione devono prestarla i giovani, che frequentano la movida, i locali e sono meno avvezzi a rispettare distanze e ad usare mascherine. "Rischiamo di tornare indietro, ai mesi bui di chiusura della scorsa primavera", aggiunge la ministra paventando un nuovo lockdown nel caso in cui i contagi tornassero a salire.

A tal proposito, infine, Lamorgese invita famiglie e scuole a sensibilizzare maggiormente i giovani su cosa comporti la violazione delle norme anti contagio.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO