Silvio Berlusconi a Studio Aperto: "Sono sicuro di vincere"

12.47 Berlusconi chiude l'intervento dicendosi "sicuro di vincere". Fine dell'intervista.

12.46 Berlusconi promette anche la riduzione dell'Irap. Ribadisce il no all'Imu e all'aumento dell'Iva, alla patrimoniale e al redditometro.
12.44 Il Cavaliere invita gli elettori a non disperdere il voto, ma di puntare su uno dei due grandi partiti. Intanto Cosentino ha rinviato la conferenza stampa.
12.42 Berlusconi rilancia la sua proposta, partendo dai dati: ci sono 4 milioni di imprese, 3 milioni di disoccupati ("aumentati di oltre 600 mila dal governo tecnico):

Ogni azienda può assumere un disoccupato ma esso non deve costare. Questo comporta l'incremento della produzione e dei consumi e il risparmio per lo Stato della cassa di integrazione.

12.39

In Italia si dovrebbe istituire la cauzione per ridurre la tentazione da parte dei magistrati di ridurre le libertà.


12.38 Per Toti sono stati usati criteri molto rigidi dal Pdl per compilare le liste.
12.37 "L'unico vecchio dovrei essere io, ma c'è anche Francesco (Ciccio) Colucci, che ha 82 anni". "Le nostre sono liste a cui nessuno potrà portare critiche".

12.36

Abbiamo dovuto chiedere ai nostri amici di rinunciare perché una magistratura politicizzata li aveva attaccati e questo fatto divulgato dalla stampa poteva diminuire il nostro consenso. A loro va il mio ringraziamento per aver rinunciato sponte propria.

12.34 E' il direttore Giovanni Toti a intervistare il leader del Pdl.

Silvio Berlusconi sta per intervenire in diretta a Studio Aperto, il notiziario di Italia 1. E' atteso il commento sull'esclusione di Nicola Cosentino nella lista del Pdl, il quale proprio in questi minuti sta tenendo la conferenza stampa.

  • shares
  • Mail
3 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO