Berlusconi e il Duce, quando il barzellettiere supera il pifferaio

Il bello – si fa per dire – dei barzellettieri, è che pretendono di fare sempre ridere e vogliono occupare sempre il centro della scena: restano tali anche nei funerali, quindi sempre fuori posto e il più delle volte patetici.

E’ così che nel giorno della Memoria Silvio Berlusconi rivaluta Mussolini (“Il Duce fece anche cose buone”) e non c’è bisogno di ricordare che non è la prima volta e non serve farla lunga e sdegnarsi per capire quanto “vuoto” sia il bagaglio umano, storico e politico dell’Unto del Signore. Fosse vivo Federico Fellini, ne uscirebbe un film da Oscar.

Comunque una domanda s’impone: perché il Cav arriva a tanto, senza alcun senso della misura e senza un granello di sensibilità? Semplicemente per ribadire il suo ruolo di barzellettiere, di pretendere la scena comunque e ovunque, di volersi smarcare. Poi, tronfio di vanagloria, s’appisola concedendosi la pausa di chi è ebbro di soddisfazione. Uno così, come ben si sa, non ha il senso della misura, ignaro che “il troppo stroppia”, attento solo agli untuosi consensi dei lacchè di turno. Lo sdegno e le proteste? I soliti comunisti.

Il barzellettiere si cimenta dove gli capita, anche se il meglio lo riserva per i momenti di festa. E c’è festa migliore, per il Cav, di una campagna elettorale come questa dove alle solite promesse di rinnovamento fa riscontro una realtà con 512 (su 945 posti disponibili) ricandidati nelle liste dove la palma della vergogna spetta proprio al Pdl?

Più volte in passato, le sparate più bizzarre e stravaganti di Berlusconi hanno attecchito, portando voti nel suo carniere. Aggrapparsi però a Benito Mussolini e al fascismo – specie in un giorno così particolare – dimostra che il “Ghe pensi mi” non ha più molte frecce nel suo arco. Tocca adesso agli italiani disertare la nuova chiamata del pifferaio e lasciarlo isolato, aggrappato alla sua zattera con i suoi quattro reduci, degni di lui e di Benito. In caso contrario, a fondo andrà il Paese.

  • shares
  • Mail
1 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO