Uragano Sandy: Senato Usa approva aiuti per 50,5 miliardi di dollari

Senato Usa approva pacchetto di aiuti per la ricostruzione

Cinquanta miliardi di euro di aiuti: è quanto ha stanziato il Senato Usa per la ricostruzione post uragano Sandy. A circa quattro mesi dal disastro che nello scorso mese di ottobre devastò diverse zone di New York e del New Jersey, arriva dunque il tanto atteso pacchetto.

Lo stanziamento dovrebbe coprire sia gli interventi immediati che quelli a medio lungo termine. Sarà ora il presidente americano Barack Obama a dover firmare, ma il numero uno della Casa Bianca ha già dato a parole il suo consenso. In Senato, i voti favorevoli sono stati 62, quelli contrari 36. La settimana scorsa, la legge aveva già superato la prova della Camera dei Rappresentanti, con 241 voti favorevoli e 180 contrari.

Obama ha così commentato l'happy ending del provvedimento: "L'amministrazione resta impegnata a sostenere gli Stati e i partner locali e a rendere disponibili risorse. Continueremo a lavorare con i governatori e con i sindaci per assicurare che i fondi siano usati in modo appropriato". L'amministrazione Obama aveva già concesso tre miliardi di aiuti per gli sforzi immediati, con centinaia di milioni di dollari andati direttamente alle famiglie e alle imprese colpite.

Il ritardo con cui sono stati decisi gli stanziamenti aveva fatto infuriare il governatore del New Jersey, Chris Christie - repubblicano - che aveva parlato di Congresso "vergognoso": "Per questo la gente vi odia" aveva tuonato senza mezzi termini.

Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO