Serracchiani meteora, i giovani del PD criticano la sua simpatia per Franceschini



A poco più di tre mesi dalla sua nascita il fenomeno Serracchiani, consacrata da un’intervista a “l’era glaciale”, sembra essere già pronto per essere archiviato. Le dichiarazioni della neo europarlamentare, secondo le quali Franceschini sarebbe più adatto alla segreteria del Partito Democratico perché simpatico, potrebbe aver infastidito i piombini (il gruppo di iscritti al PD che stanno tentando un rinnovamento all’interno del partito).

Scettico si è detto Luca Sofri che sul suo blog ha scritto:

“Che Debora Serracchiani abbia deciso di stare assieme a Franceschini a questo giro è un dato, e io ne sono il primo critico. È una scelta fallimentare politicamente e disgraziata per lei stessa”.

Di parere analogo anche Cristiana Alicata che a politico.it ha dichiarato:


“Voglio bene a Debora. Mi piace. Lo dico sul serio e senza pelosità. E’ una che ti risponde sempre, una pulita e determinata. Ma secondo me sta ingenuamente credendo al rinnovamento franceschiniano”.

Sedotta dalle luci della ribalta, Debora Serracchiani sembra aver già concluso il suo percorso da astro nascente diventando una delle tante meteore. Una dei tanti esponenti politici che rimane poco coerente con le proprie critiche. Quelle a Dario Franceschi, che oggi appoggia, le valsero il successo mediatico di cui ha goduto.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
25 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO