Satira: non spariamo "castate"

E' arrivato lui, il terzo uomo, e tutti ci hanno scherzato su: "Se serve lui, vuol dire che il Pd è in rianimazione". Ma il grande chirurgo è pronto a trapiantare il cervello di D'Alema nella testa di Veltroni, gli occhi azzurri di Rutelli nelle orbite di Franceschini, il triplo mento di Veltroni sotto la faccia di Bersani e lo stomaco di Bettini nel ventre di Fassino. Lui spariglia i giochi e rimescola le carte. Ora la gara si fa più divertente, emozionante e gioiosa come una festa dell'Unità. No Marino, no party

Ma chi è che deve temere di più la discesa in campo del luminare? Sarà Franceschini a perdere più consensi o sarà Bersani a risentire maggiormente della 'botta'? D'Al-ematoma

Capitolo intercettazioni: mentre il mite Alfano va al Quirinale e si cosparge il capo di cenere di fronte ai dubbi di Napolitano, Ghedini-Lurch fa la faccia feroce e rilascia interviste da autentico falco. Le opposizioni non possono non continuare a strepitare: "Il governo persegue un piano piduista". Il GuardasiGelli

Ci sono campeggi e campeggi, tende e tende. I comuni mortali rimediano al massimo un buon barbecue, mentre per Gheddafi si tratta di fare grossi affari. Ora spunta fuori che il potente beduino mira a investire anche in Finmeccanica. A quando un ingresso del fondo sovrano libico nelle Ferrovie o magari nella tv di Stato? Mamma Rais

  • shares
  • Mail

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO