Aiuti al Sud: 180 milioni di euro a fondo perduto per ripianare i debiti di Palermo


Il Federalismo fiscale, disse tempo fa il premier Berlusconi, porterà a “Responsabilizzare i centri di spesa, accrescere la trasparenza dei meccanismi finanziari e il controllo democratico dei cittadini nei confronti degli eletti”, consentendo addirittura di ridurre le tasse ai cittadini. Tutto questo in teoria e negli spot del Governo.

La pratica ce la spiega oggi Sergio Rizzo dalle pagine del Corriere della Sera: i famosi interventi per il meridione che Berlusconi ha messo sul piatto per evitare la nascita del Partito del Sud regaleranno al Comune di Palermo 150 milioni di euro per ripianare i bilanci dell'azienda che si occupa dei rifiuti e permetteranno al sindaco Cammarata di aumentare (unico caso in Italia) l'addizionale comunale sull'Irpef.

Ma il Popolo delle libertà, che aveva già regalato 80 milioni di euro al sindaco di Palermo (Forza Italia) e 850 milioni a Catania non doveva ridurre le tasse e puntare sul Buongoverno? Non doveva responsabilizzare gli enti locali e portare ad un Federalismo in cui ogni Regione controlla la propria spesa?

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
21 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO