Antonio Di Pietro si allea con Beppe Grillo



Antonio Di Pietro, dal suo blog, annuncia il proprio sostegno alla nuova iniziativa di Beppe Grillo.

Il comico, come riportato ieri su questo blog, in vista delle prossime elezioni regionali conta di avviare in autunno il Movimento di Liberazione Nazionale, un progetto nel quale l’ex magistrato crede a tal punto di ipotizzare sin da ora un possibile interlocutore per avviare quella rivoluzione democratica che gli italiani aspettano da molti governi.

“Ho accolto – scrive Di Pietro sul suo blog - la notizia con grande entusiasmo e nessuna preoccupazione, un sentimento, il mio, molto lontano dalle parole con cui i notabili del Pd ti hanno liquidato appena qualche settimana fa definendoti “membro di un movimento ostile”. Ora quel “movimento ostile” dietro cui si muovono qualche milione di cittadini, che in realtà, a mio avviso, costituisce una manifestazione esemplare di democrazia diretta, nata e cresciuta all’ombra della Rete, può trovare un’identità alle urne delle prossime elezioni”.

Inevitabile, quindi, chiedersi se la collaborazione che il leader dell’Italia dei Valori con il comico che in più occasioni non ha dimostrato di sapersi radicare sul territorio (più fortuna ebbe senza dubbio il Partito dell’Amore di Cicciolina) non sia l’ennesimo tentativo per costruirsi un’immagine mediatica più forte. Ultimo, quasi disperato, tentativo di presentare all’elettorato idee concettualmente interessanti ma in realtà non praticate dagli stessi rappresentanti del partito.

Ad oggi, ad esempio, Antonio Di Pietro non si è ancora pronunciato sulla mancate dimissioni di Luigi De Magistris.

Probabilmente è questo che lega l’ex magistrato all’ex uomo di spettacolo. La poca coerenza.

Foto | antoniodipietro.com

  • shares
  • Mail
32 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO