L’Espresso: indagato Fabrizio Cicchitto


Fabrizio Cicchitto, capogruppo del Popolo della Libertà alla Camera, avrebbe condiviso con il collega Sabatino Aracu una serie di tangenti provenienti da aspiranti politici o da strutture sanitarie abruzzesi.

La denuncia, raccolta dall’Espresso, sarebbe stata avanzata dall’ex moglie dello stesso Aracu all’indomani della separazione. La donna, secondo quanto riportato dallo stesso settimanale, si sarebbe messa in contatto con il procuratore di Pescara Nicola Trifuggi per mettere in atto la propria vendetta a causa della quale Fabrizio Cicchitto sarebbe stato iscritto nel registro degli indagati.

Qualora le sue teorie risultassero infondate, ed è possibile sicché come riportato dallo stesso settimanale alle dichiarazioni non sono seguite delle prove, l’immagine dell’ex marito sarebbe comunque stata infangata. Davanti al linciaggio mediatico il leader politico abruzzese non avrebbe alcuna speranza di affermarsi anche a livello nazionale.

Per ora, contro la donna, si è mosso legalmente solo Fabrizio Cicchitto che ha dato disposizione ai propri legali di querelare sia lei che il giornale colpevole, secondo l’esponente del Pdl, di aver pubblicato solo delle falsità.

“Non è arrivata – ha dichiarato a Reuters il portavoce di Cicchitto - alcuna comunicazione in proposito dalla procura di Pescara né alcun avviso di garanzia”.

In attesa, quindi, di sapere se quanto affermato dalla signora Maria Maurizio corrisponda a verità non ci rimane che ragionare su come sia stata presentata la notizia dal settimanale collegato al quotidiano La Repubblica.

Tentando, probabilmente, di replicare il successo mediatico che le testate del gruppo Espresso ebbero all’indomani dell’annuncio di Veronica Lario (che da lì a poco avrebbe coinvolto un avvocato per separarsi dal marito Silvio Berlusconi) si è teorizzato sulla probabile colpevolezza di Fabrizio Cicchitto partendo da questioni matrimoniali non risolte.

Collegare le accuse, legittime fino a prova contraria, al reale tracollo della sanità abruzzese avrebbe assicurato alla testata una credibilità maggiore.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail
58 commenti Aggiorna
Ordina:

I VIDEO DEL CANALE NEWS DI BLOGO